icone-servizi_officina

L’Officina della Creatività

L’Officina della Creatività è uno spazio attrezzato con un bancone da lavoro, arnesi e strumenti utili alla lavorazione della materia e degli scarti che vengono assemblati, volutamente, senza l’uso della colla: un angolo per lo sviluppo della manualità e il sostegno dei creativi e della creatività.

All’interno dell’Officina della Creatività puoi realizzare oggettistica di ogni genere, lavorando la materia e i materiali sotto la guida di artisti, artigiani del mestiere o semplici cittadini. Inoltre tutto l’anno, durante gli orari di apertura dell’Emporio degli Scarti,  i nostri soci possono usufruire gratuitamente degli arnesi da lavoro in essa presenti.

Puoi anche partecipare ad incontri volti a favorire e promuovere la partecipazione, la responsabilità e l’impegno sociale e culturale sul territorio.

Luogo utile all’instaurarsi di relazioni tra giovani, adulti, professionisti ed artisti, provenienti anche da ambiti insoliti o culture differenti, l’Officina della creatività è spazio di aggregazione sociale.

 

 

MATERIA come Soggetto Oggetto-seconda edizione

Materia come Soggetto-Oggetto è un progetto GRATUITO rivolto agli adolescenti dei Comuni delle Terre d’Acqua, che si può realizzare grazie al il contributo della Regione Emilia-Romagna – Servizio Politiche Familiari, Infanzia e Adolescenza, in seguito all’ “Assegnazione e concessione contributi regionali per attività a favore di adolescenti in attuazione L.R. n. 14/08 “Norme in materia di politiche per le giovani generazioni” e della propria delibera n. 756/2015, con deliberazione n. 1990/2015.

Obiettivi del progetto:
– avviare riflessioni e sensibilizzare alla filosofia del riuso e al valore educativo dei materiali di scarto che, non essendo strutturati, favoriscono una grande libertà di azione e si prestano a molteplici trasformazioni e ha l’intento di ridare vita agli scarti riscoprendo il valore della manualità;
– soddisfare la richiesta delle aziende del territorio che evidenziano la necessità di offrire agli adolescenti e preadolescenti esperienze laboratoriali per sviluppare la manualità e consentire ai ragazzi di mettere in pratica le loro competenze teoriche apprese a scuola;
– contrastare anche la dispersione scolastica e offrire ai ragazzi la possibilità di usufruire, nel tempo libero, di spazi di aggregazione e di socializzazione.

La prima edizione, svoltasi tra marzo e dicembre 2016, ha coinvolto 16 ragazze e ragazzi dai 12 ai 16 anni, in un percorso di sartoria e falegnameria: hanno progettato e creato abiti e accessori unici, hanno costruito gli arredi per l’esposizione dei capi realizzati in occasione delle mostre aperte alla cittadinanza.

Scarica qui la documentazione del percorso.

La seconda edizione, svoltasi tra novembre 2017 e maggio 2018, si è sviluppato sia presso il Centro giovanile di Anzola dell’Emilia, sia presso il Centro ReMida.

“Una sedia lunga per pensare” ha visto protagonisti le ragazze i ragazzi che frequentano il Centro Giovani La Saletta di Anzola dell’Emilia nella progettazione e realizzazione di 25 panchine rosse utilizzando
(o meglio ri-utilizzando) i materiali di scarto di ReMida.

“A3: atelier della stoffa, della carta e del legno” hanno coinvolto circa 15 ragazze/i presso l’Officina della Creatività di ReMida e sono stati un’occasione per i partecipanti per indagare le potenzialità creative dei materiali, per trasformare gli scarti riscoprendo il valore della manualità attraverso corsi di falegnameria, eco-sartoria e arte grafico pittorica.

Scarica qui la documentazione del percorso.

 

 

A chi si rivolge

A CHI SI RIVOLGE

L’Officina è un servizio rivolto a tutti i cittadini interessati a lavorare la materia di scarto appartenente alla filiera di produzione industriale, o insegnare un mestiere o una lavorazione specifica di un materiale.

Agli enti pubblici e diversi enti privati che operano negli ambiti artistici, educativi, ambientali, culturali e sociali per promuovere l’integrazione sociale e diffondere cultura.

Ai comitati di gestione delle famiglie del nido e delle scuole per lavori indirizzati a realizzare prodotti utili, ad arricchire gli arredi o gli allestimenti, creare oggettistica per i mercatini, validi a sostenere la continuità tra cultura, educazione e scuola.
L’Officina della creatività  è rivolta a gruppi composti da un minimo di 6 a un massimo di 12 partecipanti.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Consulta qui i programmi dei Workshop e scegli i percorsi di tuo intesse.

 

 

Infospazio

Orari

Da concordare.

Contatti

•  Email: prenotazioni@remidabologna.it
•   Cell.: (+39) 392.2019710.

Costi

Da concordare in base alle esigenze, tramite email o telefonando direttamente a ReMida.